“Classico” e Gruppo Archeologico alla scoperta di storia e territorio. 

Si è conclusa in modo altamente formativo l’esperienza di alternanza scuola lavoro di due classi del Liceo Classico in collaborazione con il Gruppo Archeologico Veliterno. I progetti, impostati nell’ottica della coerenza con il percorso degli studi classici, sono stati proposti e coordinati tra le insegnanti referenti del Liceo Classico del “Mancinelli e Falconi”, Arianna Palumbo e Patrizia Tascini, e il Gruppo Archeologico.

Gli studenti della terza A e quarta A hanno seguito, con viva con viva partecipazione ed entusiasmo, le attività di ricerca sotto la guida del professore Ciro Gravier del Gruppo Archeologico Veliterno, che ha fatto loro conoscere due realtà archeologiche di Velletri, imponenti testimonianze e conferme della ricchezza del suo passato : la via Appia Antica ed il sarcofago bilingue di Sesto Vario Marcello. inserite nella presentazione di un contesto territoriale spesso poco noto, esse sono state percorse ed indagate nelle loro connessioni letterarie, artistiche, storiche e sociali catalizzando le capacità di ricerca e di elaborazione tra i dati da parte degli studenti. tra gli obiettivi perseguiti, anche lo sviluppo delle competenze comunicative nel socializzare mediante vari linguaggi espressivi l’esperienza svolta.

ASL

       Articolo pubblicato sulla testa locale L’Artemisio,                               Sabato 29 Aprile 2017, pag. 15.

Nello specifico, per la classe  terza A sono stati affrontati i seguenti temi e svolte le seguenti attività: introduzione e conoscenza del territorio veliterno; una puntuale illustrazione, con analisi linguistica e contenutistica e commento della doppia epigrafe del sarcofago di Sesto Vario Marcello; lo studio dei sarcofagi; la presentazione della legione partica ad Albano Laziale. E’ stata poi illustrata alla classe una precisa ricognizione topografica dei siti della legione partica ad Albano e numerose sono state le visite effettuate: quella ai Musei Vaticani per osservazione del sarcofago di Sesto Vario Marcello e quella ai Fori Imperiali attraverso lo studio dell’Arco di Settimio Severo e della Vigna Barberini al Palatino con i resti del tempio di Eliogabalo. le ricerche storico archeologiche hanno previsto tre gruppi che hanno riguardato le Guerre Puniche e l’Arco di Settimio Severo; lo studio di testi letterari connessi con l’argomento e l’influenza delle donne dei Severi.

Per la classe quarta A le attività di Alternanza hanno riguardato una introduzione al territorio veliterno con l’illustrazione della lastra e commento dell’epigrafia di Onesimus; la conoscenza delle strade romane attraverso lo studio della costruzione, manutenzione e servizi. in particolare gli allievi hanno affrontato le ricerche archeologiche sulla via Appia lungo il tracciato di Velletri. E’ stata poi attivata una puntuale ricognizione topografica del tracciato della via Mactorina e della via Appia nel territorio veliterno e della tomba di Cecilia Metellae di Villa dei Quintili a Roma. Le ricerche condotte hanno poi previsto tre gruppi d’indagine: uno sulla via Mactorina, il Tempio di Sole Luna e la via Appia; un altro sulla gens Octavia di Velletri e  Ottaviano Augusto ed il terzo sulla Satira I,5 di Quinto Orazio Flacco.

Dopo un’esposizione a scuola, gli studenti hanno avuto occasione di presentare i loro lavori al Museo Civico di Velletri.

Articolo scritto dai referenti del Liceo Classico e pubblicato sulla testata locale L’Artemisio sabato 29 aprile 2017, a pag. 15.

Mercoledì 26 aprile presso la sala conferenze del Museo Civico Archeologico di Velletri, la classe III A e IV A accompagnati dalle insegnanti Palumbo e Tascini, hanno presentato ai soci e simpatizzanti del Gruppo Archeologico Veliterno il lavoro svolto con l’ausilio di power point e distribuendo la brochure prodotta per questa esperienza.

Un ringraziamento agli studenti della III A e IV A, alle lor insegnanti ed ai nostri esperti Ciro Gravier e Renata Belli.

Ultimo

   Brochure prodotta dagli alunni e distribuita durante la presentazione di              mercoledì 26 aprile 2017

 

La Sala Conferenze del Museo gremita di persone

 

P_20170426_163627

Alcuni momenti della spiegazione dei ragazzi

 

P_20170426_170600

alcuni momenti della spiegazione dei ragazzi

 

Commissione Scuola e Didattica